Migliorare l’ ecobonus del 65% – le proposte di Renovate Italy

migliorare ecobonus 65%
08 Jan 2016

La legge di stabilità ha prorogato a tutto il 2016 l’ ecobonus del 65% per gli interventi di efficienza energetica degli edifici e ha anche introdotto alcuni miglioramenti per aumentarne l’efficacia: in particolare chi ha poca “capienza fiscale” (quindi ha poche tasse da pagare) potrà cedere il credito d’imposta alle imprese che realizzeranno l’intervento.

Purtroppo nella pratica questa soluzione rischia di essere poco efficace sia perché limita molto i soggetti che possono utilizzarla, sia perché può essere poco interessante per le imprese.

Renovate Italy, network di imprese e organizzazioni che promuovono la riqualificazione energetica degli edifici, propone interventi migliorativi: permettere a chiunque, e non solo a chi ha poca capienza fiscale, di cedere il credito invece di ricorrere all’ecobonus del 65% attuale; consentire alle imprese un utilizzo non solo in compensazione di debiti fiscali; permettere la cessione anche verso banche e soggetti finanziatori, stabilizzare la misura nel tempo, fissandone la durata in almeno tre anni.

In termini più generali Renovate Italy suggerisce inoltre al Parlamento l’introduzione di nuove agevolazioni, aggiuntive rispetto a quelle attuali, per favorire gli interventi di “deep retrofit”, quelli che raggiungono davvero risultati significativi di efficienza energetica.

Per approfondire

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *