Un nuovo sistema di incentivi per la riqualificazione energetica

Un nuovo sistema di incentivi per la riqualificazione energetica
29 Jun 2016

Una proposta veramente rivoluzionaria sugli incentivi per la riqualificazione energetica arriva da ENEA: un nuovo fondo garantirebbe il 90% degli investimenti, e li recupererebbe con un 65% a carico dello Stato (come per l’attuale Ecobonus) più un recupero in bolletta per i condomini interessati dall’investimento di riqualificazione energetica.

La proposta di nuovi incentivi per la riqualificazione energetica è stata formulata dal Presidente di ENEA Federico Testa e avrebbe le caratteristiche di un vero punto di svolta nella politica di sostegno all’efficienza energetica, che finora ha portato scarsi risultati nel campo degli di interventi mirati alla riqualificazione profonda degli edifici.

Il meccanismo proposto si applicherebbe infetti agli interi edifici condominiali proprio per interventi di “deep retrofit” (o efficientamento profondo), quelli che consentono risparmi energetici superiori al 50%.

Un fondo ad hoc, probabilmente gestito dalla Cassa Depositi e Prestiti, finanzierebbe il 90% del costo degli interventi, lasciando quindi solo il rimanente 10% a carico dei proprietari.

Il fondo recupererebbe l’investimento in dieci anni incassando il 65% dallo Stato (similmente all’Ecobonus); la differenza sarebbe recuperata (sempre entro gli stessi 10 anni) attraverso il risparmio energetico generato, che sarebbe addebitato agli utenti degli appartamenti nella bolletta energetica, con un meccanismo analogo a quello del Green Deal britannico.

Il vantaggio sarebbe anche di rendere più agevole il recupero delle morosità ed escluderebbe il passaggio attraverso le spese condominiali (spesso uno dei motivi che impediscono alle assemblee di condominio di deliberare le attività di manutenzione straordinaria delle parti comuni).

Si è anche accennato a una condivisione al 50% del risparmio con i proprietari, per rendere più allettanti le proposte e aumentare il tasso di adesione.

La proposta dei nuovi incentivi per la riqualificazione energetica è stata giudicata interessante dal Vice Ministro dell’Economia Morando e salutata con grande favore dagli addetti ai lavori raggruppati in RENOVATE ITALY. Per approfondimenti e scaricare il documento cliccate qui.

 

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *