Riqualificazione energetica: quando intervenire


È sempre conveniente rendere più efficiente un edificio. Quando si ristruttura lo è ancora di più.


analisi energetica

A chi conviene

La riqualificazione energetica è conveniente per tutti i soggetti, pubblici o privati, che devono sopportare costi energetici elevati e un comfort abitativo non soddisfacente.

Piuttosto che procedere con interventi parziali è meglio intervenire globalmente su edificio e impianti: si possono così ottenere risparmi importanti e non episodici migliorando anche il comfort abitativo.

Per migliorare davvero la situazione occorre innovare l'approccio e cominciare riducendo le dispersioni e gli sprechi e, di conseguenza, i consumi e la spesa per l'energia termica.


Quando intervenire

Il retrofit energetico dell'edificio diventa particolarmente interessante quando si devono fare interventi di manutenzione straordinaria su facciate, tetti, finestre e impianto di riscaldamento; una situazione frequente per un gran numero di edifici.

In questi casi il costo incrementale di una riqualificazione rispetto ad una ristrutturazione ordinaria è poco rilevante.

La riqualificazione energetica consente di trasformare i costi in opportunità, il tutto con la soddisfazione di aver rispettato l'ambiente e ridotto le emissioni di CO2.

appartamento in ristrutturazione